Mlfacets

Mlfacets

SCARICARE MANUALE ITALIANO DVD SHRINK

Posted on Author Moogugar Posted in Software


    Questo sito interamente in Italiano vi aiuterà a comprendere meglio i misteri di Internet DVD Shrink è un programma che permette di fare una copia di un DVD . SCARICARE MANUALE ITALIANO DVD SHRINK - Anche qui troviamo diverse opzioni, analizziamole. Prima di andare oltre, vediamo alcune impostazioni. SCARICA MANUALE ITALIANO DVD SHRINK - Lo svantaggio è che il DVD perde tutte le sue funzionalità, come i menu, i capitoli, gli extra, ecc. Il dvd del nostro. MANUALE ITALIANO DVD SHRINK SCARICA - Per eliminare i file inutili clicchiamo in alto su Re-author, quindi andiamo alla sezione Main Movie e clicchiamo.

    Nome: manuale italiano dvd shrink
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 27.85 Megabytes

    DVD Software - dvd decoder, burn dvds, dvd burner, copy dvd, dvd shrin View todays in demand dvd software. Find dvd burners, decoders, and places to download dvd movies. Showroom and Large Inventory ready for immediate shipment. Ameri-Seal, Inc.

    Dvd Shrink italiano. Dvd Shrink download.

    Ma il programma permette di fare altre impostazioni, se siete interessati alle funzioni avanzate qui vi indico alcuni siti dove spiegano in dettaglio altre funzioni del programma Una guida in italiano al programma si trova sul sito ALIENTECH con i seguenti articoli DVD Shrink: Ora voi potete agire sulla compressione del file spostando verso sinistra il cursore di compressione 3 ovvero con questo agite sul film comprimendolo ulteriormente per far si che la barra da rossa nel caso vi risultasse rossa itqliano in parte rossa diventi verde.

    Ad ogni modo se siete sicuri che il risultato che otterrete sarà ottimo livelli di compressione bassi etc Il dvd che ho inserito nel lettore non raggiunge i 4. Per una tabella comparativa dei vari programmi gratuiti e commerciali di copia DVD, clicca qui. Rippaggio del dvd su hard disk. Nella colonna di sinistra possiamo vedere la struttura del DVD e la dimensione di ogni suo componente. One Work non sono innamorato di nessuno, ma voglio esserlo.

    Con Scrivi avvieremo la scrittura. I DVD appaiono senza protezioni e senza codice regionale a qualsiasi programma come al sistema operativo. Con l'aiuto di AnyDVD si possono vedere i film indipendentemente dalla regione in cui ci si trova con qualsiasi programma per la visione di DVD. Ci segneremo quindi il tipo protezione determinata dal programma e la relativa versione 2.

    Il programma rende consultabile anche una lista, che indica di volta in volta quali sono i masterizzatori capaci di aggirare la copia riscontrata. Curiosa la sua interfaccia lugubre, farcita di teschi e zucche di Halloween.

    Alcune nuove forme di protezione anticopia come le SecuROM 4. Attenzione: a partire dalla versione 43, il programma ha una componente adware, che possibile evitare durante il processo di installazione, togliendo la spunta a "Daemon Tools Searchbar". A partire dalla versione 3. Dopo tale versione, il programma non stato pi sviluppato il suo sito era www. Considerato per che il backup di un film si fa una volta sola, conviene farlo alla migliore qualit! Eccovi, comunque, una piccola guida per utilizzare questo programma.

    Una volta avviato DVDShrink, possiamo fare clic sul pulsante Open Disk il primo in alto a sinistra, nella barra dei pulsanti. Dopo aver indicato il drive in cui si trova il disco, il programma inizia una preanalisi della struttura del DVD-Video che dura un paio di minuti circa.

    Qui possiamo osservare che, oltre al film principale Main movie, sono presenti contenuti extra Extras e file costituenti il menu interattivo di avvio. Qui facciamo un passo opzionale: prima di andare oltre, vediamo alcune impostazioni relative a DVD Shrink che ci utile conoscere prima di procedere con la guida. Dal menu Edit selezioniamo la voce Preferences.

    Ci comparir una finestra con diverse voci, analizziamole nel dettaglio. Dato che sono tutti settaggi molto semplici ed intuitivi passiamo subito alla scheda "Output files". Anche qui troviamo diverse opzioni, analizziamole. Protezione atta ad impedire la copia del DVD. Per capire di cosa si tratta facciamo un esempio: la maggior parte dei DVD acquistati contiene una breve introduzione con brevi testi contro la pirateria ed una breve introduzione con il logo del distributore del film.

    Solitamente si costretti a vedere questi brevi ma a volte fastidiosi filmati introduttivi in quanto se col lettore DVD cerchiamo di andare avanti l'operazione non viene eseguita, da cui appunto il nome "operazioni proibite".

    In questo modo viene creato, in fase di backup, un file di tipo. MDS che possono essere creati anche da altri programmi di masterizzazione Con l'opzione "Logical remapping of enabled streams": vengono ri-mappati i numeri dei flussi audio e dei sottotitoli all'interno del file.

    Ad esempio se avete disabilitato il flusso numero due, allora il flusso che nel DVD originale era il numero tre, nel nuovo DVD sar il numero due e via dicendo Questa opzione non sempre funziona a dovere: disabilitatela. Passiamo ora alla scheda "Stream Selection". Qui potete selezionare quali flussi audio e sottotitoli mantenere in automatico una volta aperto un DVD. Qui troviamo diverse voci: analizziamole. Meglio tenerla disabilitata. Con un clic sul pulsante Backup il quarto pulsante in alto, nella barra dei pulsanti procediamo fino alla schermata successiva nella quale il programma, nella finestra Backup DVD, scheda Target Device, ci chiede il Backup target, e qui selezioneremo qui il nostro masterizzatore.

    Masterizzare.cd.Dvd.protetti.gxware

    Passiamo alla linguetta Quality Settings : qui consigliamo di spuntare la casellina di Perform deep analysis before backup to improve quality, che - al prezzo di una decina di minuti in pi per il tempo di encoding - migliora notevolmente la resa qualitativa nella copia.

    Infatti, questa opzione permette a DVD Shrink di esaminare le varie scene del film ed applicare ad esse una compressione che si adatta tra le scene statiche e quelle dinamiche. Esempio: con un film di medie dimensioni, utilizzando la ricompressione automatica e senza la spunta su Deep Analysis La seconda opzione in basso, Compress video with high quality adaptive error compensation, di solito non evidenzia mai dei miglioramenti di qualit significativi, mentre allunga invece tantissimo i tempi di codifica.

    Va usata solo se si vuole agire sulla messa a fuoco del film. Passiamo alla linguetta Burn Settings: il discorso del settaggio, qui, sempre una regola doro, non masterizzate mai ad alte velocit, ma alle pi basse 1x-2x, a 4x proprio al massimo : il tempo che perdete in questa occasione sar recuperato nel caso sarete poi ricostretti a masterizzare ad una velocit pi bassa, se la copia verr male Come abbiamo visto, DVD Shrink calcola automaticamente la percentuale di compressione, ma una percentuale alta degrader la qualit del DVD finale artefatti e blocchettizzazione, in particolare nelle scene in movimento.

    Occorre, allora, abbassare il livello di compressione, tramite il pulsante Reautor lultimo in alto, nella barra dei pulsanti. A questo punto, sulla finestra di destra, il programma ci mostra il dettaglio delle varie parti del film: Menus con i suoi Title Menus, VTS 1, VTS 2 , Main Movie Title 1, che il film principale ed infatti il file di maggiori dimensioni e Extras Title 2, Title 3, solitamente sono presenti, ma non detto che li troviate , Unreferenced Material materiale aggiuntivo presente nel DVD, non detto che questa voce sia presente in tutti i DVD video.

    Se, quindi, trasciniamo nella finestra DVD Structure di sinistra il file di Main Movie, copieremo esclusivamente il menu principale. Purtroppo, nonostante questa manovra, pu accadere che il film principale superi ancora al capacit del DVD vergine ad esempio, 5. Non ci resta che entrare nella sezione della finestra sinistra, linguetta Compression Settings e togliere la spunta nel riquadro Audio alle lingue straniere che non ci interessano.

    Lasciando solo litaliano, il film occuper molto meno ad esempio 4. A questo punto un clic sul pulsante OK avvia la procedura di ricompressione e masterizzazione. Al termine, controllare il prodotto finito nel proprio lettore DVD ed anche in un lettore DVD da tavolo, collegato al televisore. Piccola appendice: per copiare il DVD in presenza della protezione ArccOS, occorre prima utilizzare il programma DVD Decrypter, il cui procedimento spiegato proprio nella tabella di questo tipo di protezione.

    Ne esistono due versioni, una con linstaller ed una senza, consigliamo di scaricare quella con l'installatore automatico in quanto pone direttamente l'icona che attiva il programma sul Desktop di Windows. Il programma cercher di determinare le caratteristiche del nostro masterizzatore prelevandole da un database interno, ma proporr in alternativa anche un test su un CD-audio. Determinate le caratteristiche del masterizzatore EAC ci chiede se vogliamo installare un encoder codificatore per creare file audio MP3.

    EAC cercher l'encoder sul nostro disco rigido configurandolo automaticamente. Una volta avviato il programma inserendo un CD Audio sono visualizzate le tracce dello stesso come mostra la figura a lato. Con un clic sul pulsante WAV estrarremo in una cartella del disco rigido Documenti o altra da indicare i file in formato non compresso.

    Se si deve fare una copia perfetta del CD-audio senza perdite qualitative va ovviamente selezionato WAV. Terminata l'estrazione, il programma mostra un file di registro nel quale ci avvisa se l'estrazione andata a buon fine.

    Avremo quindi sulla cartella dell'hard disk una lista di file Track Potremo ascoltare la resa qualitativa degli stessi con un semplice doppio clic, a cui seguir l'apertura di Windows Media Player. Con Nero Burning Rom, per esempio, va selezionata nella finestra Nuova compilation la voce di menu CD, quindi l'icona CD-audio, poi terminare con un clic sul pulsante Nuovo.

    Comparir un riquadro con due finestre affiancate. Nella finestra di destra dovremo navigare sul disco rigido fino a trovare la cartella con i file WAV per poi trascinare semplicemente gli stessi nella finestra di sinistra, nella quale sar realizzata la nostra compilation audio. Per registrare il CD dal menu Masterizzatore la voce da selezionare Scrivi compilation: sempre consigliabile una bassissima velocit massima di masterizzazione.

    EAC produce risultati eccellenti con tutte le protezioni audio, in particolare se associato ai masterizzatori Cd della Plextor. Installiamo ed eseguiamo IsoBuster www. Confermiamo con Ok. Accertiamoci che nel menu a tendina in alto sia selezionata l'unit ottica nella quale abbiamo inserito il CD protetto. Nella sezione sinistra vedremo la struttura multisessione del supporto.

    Session 1 contiene le tracce audio, mentre Session 2 ha una sola traccia dati Track 13 , con il player integrato e la protezione. Selezioniamo Sesslon 1 e facciamo clic in un punto vuoto a destra dell'interfaccia.

    Selezioniamo Estrai gli oggetti selezionati, impostiamo la cartella di destinazione e facciamo clic su OK. Partir il processo di estrazione delle tracce in formato WAV non compresso. In seguito potremo convenirle in MP3, da usare con un lettore portatile compatibile, o masterizzarle come CD Audio.

    Avviamo Nero e scegliamo il profilo CD Audio. Facciamo clic su Nuovo, selezioniamo la cartella con i file. Da quest'ultimo, facciamo doppio clic sui file e, in Titolo e Artista, digitiamo le informazioni CD Text dei brani. Completiamo con Scrivi. Qui di seguito sono descritti alcuni metodi per aggirare diverse protezioni: 1. Overburning con Nero 2. Overburning con Nero Express 3.

    Masterizzare i CD della Playstation. Overburning con Nero Nero poi un software che offre una opzione di overburning in grado di spremere tutti i byte di capienza dei CD-R vergini, sempre che il masterizzatore in uso lo permetta.

    Se ne pu avere la certezza soltanto raggiungendo il menu "Masterizzatore" e in seguito la voce "Seleziona masterizzatore". Una volta controllato, bisogna aprire il menu "File", raggiungere "Preferenze" e infine "Caratteristiche Avanzate". Dopo aver selezionato la voce riguardante l'overburning Attiva la modalit overburn utilizzando il metodo disc-at-once , si pu impostare una durata massima delle tracce espressa in minuti e non in MB, come se si trattasse di un CD musicale di 89 minuti e 57 secondi nulla ci vieta di inserire 99 minuti e 59 secondi in caso di un disco da MB, ma occorre considerare che oltre ai nostri dati, il masterizzatore scrive sul disco anche altre informazioni, ad esempio lo schema delle cartelle.

    Difficilmente, per, si riesce a superare gli 82 minuti con degli ottimi dischi da MB, ma l'opzione potrebbe comunque risultare comoda a chi vuole copiare un disco con qualche Kilobyte di troppo. Una volta raggiunta la sezione "Copia CD", Scheda: Opzioni di copia Al volo: Selezionare l'opzione se le caratteristiche del computer lo permettono.

    Di solito meglio non utilizzare tale tecnica di masterizzazione, ma creare un file immagine. Velocit di lettura: Valore almeno doppio a quello di masterizzazione, per ridurre il rischio di buffer underrun. Preferibile il valore "Max". Scheda: Immagine File immagine: Se vogliamo fare la copia tramite un file immagine.

    Impostare qui la partizione o l'hard disk che ospiter questo speciale file temporaneo. Prova velocit di tutti i drive: Test di velocit di trasferimento dei dati per cercare il drive pi veloce. Scheda: Opzioni di lettura N tentativi a effettuare in caso di errore: Se il Cd pieno di graffi o protetto, inserire un valore alto. Ignora tipo di TOC illegale: Selezionare la casella. Dati modo 1: selezionare la casella Forza lettura grezza.

    In caso di errori: selezionare la casella Scrivi senza correggere. Usa correzione jitter: selezionare la casella.

    Ignora errori di lettura: selezionare la casella. Simulazione: in differente se o meno selezionare la casella. Scrivi: selezionare la casella. Chiudi CD nessuna ulteriore scrittura possibile : la casella dovrebbe essere non disponibile, in quanto il CD deve essere "chiuso" per forza nessuna ulteriore scrittura possibile.

    Metodo di scrittura: la casella dovrebbe essere non disponibile, in quanto gi preferibile il Disc-At-Once. Se Disc-At-Once non predefinito, selezionarlo. Numero di copie: scelta personale. Usa masterizz.

    Fare clic sul pulsante Copia: probabilmente un messaggio bloccher linizio della masterizzazione per avvertire che i dati sono troppi e non entreranno in un supporto normale: ignorare tale messaggio, fare clic su Scrivi CD Overburn ed attendere il tempo necessario.

    Overburning con Nero Express In relazione al bitrate applicato per il ripping di un DVD, questo pu risultare un po' troppo alto, al punto che il film non pu essere masterizzato su un solo CD. Come se non bastasse il "disavanzo" di megabyte nell'ordine di alcune decine, pertanto anche spezzare il film su due CD non sarebbe una buona idea.

    In questi casi la soluzione si chiama per forza di cose overburning. Per prima cosa, dalla schermata di avvio di Nero Express, nel riquadro Cosa vuoi masterizzare? Verr visualizzata la finestra Contenuto disco in cui bisogna indicare il file da masterizzare, facendo clic con il mouse sul pulsante Aggiungi. Indicate il percorso corretto, selezionate il nome del file e fate clic prima su Aggiungi e poi su Finito. Tornati alla finestra Contenuto disco notate il colore della barra che indica la quantit di dati da masterizzare.

    Supponendo che il file in questione occupi uno spazio di MB, l'estremit della barra avr colore rosso: si tratta dei dati attualmente in overburning, ossia in eccesso rispetto alla capacit normale del disco. Ora, fate clic sul pulsante PI, quindi su quello Configura, fino a veder comparire la finestra Preferenze. Qui, dopo aver verificato che nella scheda Generale i marcatori colorati del riquadro Barra di Stato siano impostati correttamente, selezionate la scheda Caratteristiche avanzate.

    Ora spuntate la funzione Attiva la modalit over-burn utilizzando il metodo disc-at-once e inserite la lunghezza massima supportata dal vostro masterizzatore esempio: 89 min 59 sec 59 frame. Qualora questa informazione non fosse contenuta nel manuale o questo fosse andato perduto, una ricerca su Internet a cominciare dalle pagine del sito del produttore dell'unit in genere porta rapidamente a trovare le risposte giuste.

    In ogni caso, trascrivete questo dato in corrispondenza dei campi relativi alla riga Lunghezza massima e fate clic prima su Applica e poi su OK. Prima di proseguire e ultimare la procedura guidata di Nero Express non resta che controllare che la lunghezza del file da masterizzare non ecceda anche il limite delloverburn. Infine non preoccupatevi troppo se Nero, prima di cominciare la scrittura dei dati veri e propri, mostra una finestra dai toni un po' allarmanti che avvisa circa i rischi connessi all'overburn: fate clic su Scrivi Cd Over-Burn e aspettate di poter verificare se le cose sono andate per il verso giusto.

    Masterizzare i CD della Playstation 1. Avviare il programma. Selezionare l'opzione "Copia CD". Nella scheda "Immagine", selezionare la directory di destinazione, nella quale verranno creati i file immagine.

    Nella scheda "Opzioni di copia" deselezionare la casella "Al volo" e spostare la velocit di lettura a 2x. Nella scheda "Opzioni di lettura" inserire in "N. Poi selezionare la casella "Ignora tipo di TOC illegale". Poi, in "Tracce Dati", selezionare la casella "Continua la copia". Poi selezionare la casella "Forza lettura grezza" sia in "Dati modo 1" e sia in "Darti modo 2".

    Poi selezionare nel menu a discesa "Scrivi senza correggere" sia in "Dati modo 1" e sia in "Darti modo 2". Poi selezionare la casella "Leggi i dati audio con sub-canale" in "Tracce Audio". Poi deselezionare, in "Tracce Audio", la casella "Usa correzione Jitter". Poi selezionare, in "Tracce Audio", la casella "Ignora errori lettura". Nella scheda "Scrivi" selezionare solo la casella "Scrivi" e spostare la velocit di scrittura a 2x consigliato o 4x.

    Infine fare clic sul bottone "Copia": l'operazione richieder circa 30 minuti. Facciamo clic su Avanti e diamo un percorso di destinazione. La procedura impiegher circa un'ora. Al termine, carichiamo l'immagine, installiamo il gioco e riavviamo il p. Dobbiamo negare al sistema l'accesso alla periferica virtuale. Osserviamo le sottochiavi , , , ecc.

    Facciamo clic su ognuna di esse e dalla finestra a destra osserviamo il valore DeviceDesc. Facciamo clic col tasto destro del mouse sulla chiave che riporta i riferimenti al Plug and Play ad esempio e scegliamo dal menu a tendina la voce Autorizzazioni.

    Facciamo clic su Applica e riavviamo il p.

    Scarichiamo da Internet e avviamo SFNightmare. Questo programma disabilita le unit ottiche del p. Facciamo clic prima su Disable node e poi su Disable CD seguendo l'ordine citato.

    Attendiamo che il processo venga portato a termine senza chiudere il programma. Possiamo verificare la riuscita dell'operazione da Risorse del computer: Sar visibile la sola periferica virtuale esempio F:, G: oppure H:. Carichiamo l'immagine e lanciamo il gioco. Al termine, per riabilitare le periferiche facciamo clic su Enable node e Enable CD seguendo l'ordine citato.

    Poi chiudiamo il programma e riavviamo il sistema. La maggior parte di queste tentano di rimanere conformi agli standard definiti dai vari libri colorati, ma alcune delle pi recenti ne escono creando potenziali incompatibilit con i lettori meno aggiornati.

    Ecco un elenco di queste protezioni: 1.

    Alpha Audio per CD audio ; 2. Cactus Data Shields per CD audio ; 4. Capacit del disco maggiorata per DVD ; 5. Chiave hardware; 6. Codice regionale per DVD ; 7. Codice seriale per programmi da installare ; 8.

    Much more than documents.

    CD-Cops per CD audio ; 9. Data check per programmi da installare ; Disc Guard; Dummy files per CD audio ; DSD per CD audio ; Key2Audio per CD audio ; Macrovision per DVD ; MediaCloq per CD audio ; Mediamax CD3 per CD audio ; Mediamax CD5 per CD audio ; MusicGuard per CD audio ; Physical errors errori fisici ; Product Activation per programmi da installare ; Product Key XP per programmi da installare ; Safe Audio per CD audio ; SafeDisk per programmi da installare ; SafeDisk 2 per CD audio ; Safe Disk 3 per programmi da installare ; Safe Disk 4 per programmi da installare ; SecuROM per programmi da installare ; SecuROM 5 e 7 per programmi da installare ; StarForce 2.

    StarForce 3. TOC irregolare per CD audio ; XCP per CD audio. Le tracce audio originali vengono criptate, per impedire luso di software di ripping e la clonazione dei contenuti originali. Inoltre, viene applicata al supporto una sorta di firma digitale hardware inserita tra gli strati fisici del disco che autentica o meno loriginalit del disco.

    Qualora il supporto dovesse risultare copiato, non potr essere eseguita la riproduzione Play. Attualmente, questa firma non pu essere riprodotta in alcun modo.

    Si distingue in: - Alpha-Audio S-Type: non leggibile su p. Come si riconosce: Esplorando il contenuto del CD, troveremo la cartella AlphaAudio, in cui presente leseguibile del player Alpha. Soluzione della protezione: Procedere ad una semplice estrazione con IsoBuster. Soluzione della protezione: Prima di utilizzare DVD Shrink, occorre utilizzare DVD Decrypter che, dopo lavvio della copia clic sul pulsante in basso a sinistra, raffigurante un DVD, una freccia verde ed un hard disk durante loperazione di copia, quando incontra i settori difettosi rallenta la lettura, li individua, li sostituisce con settori simili e riprende normalmente la copia.

    Una volta scaricato il DVD video sullh. Cactus Data Shield Caratteristiche della protezione: Questa protezione produttore anche su www. Si distingue in: - Cactus data Shield questa tecnica scrive un dato di Lead-out errato nella TOC e genera il mancato riconoscimento del CD da parte di molti lettori, per cui stata abbandonata.

    IlSoftware.it

    Ecco come: Nel campo video nel menù clicchiam o sulla freccetta celeste 1 e scegliamo Custom Ratio 2. Grazie per questa guida ,molto chiara e semplice da capire Rispondi.

    Vinnie mod. Ciao Anonimo, grazie, sei il benvenuto ; Rispondi. Posta un commento I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog. Post più recente Post più vecchio Home page. Newsletter Ricevi per posta i nuovi articoli. Digita qui la tua email:. Segui su i social network.

    Ultimi articoli pubblicati Caricamento in corso Cerca su Wikipedia. Risultati di ricerca.


    Ultimi articoli