Mlfacets

Mlfacets

SCARICA SASSI GRIGNETTA

Posted on Author Mezik Posted in Software


    MANDELLO DEL LARIO – Scarica di sassi mortale a pochi passi dal rifugio “ Rosalba” sulla Grignetta. L'allarme è scattato intorno alle ALPINISTI DECEDUTI IN GRIGNETTA: vittima 38enne ieri sulla Grignetta, travolto da una scarica di neve e sassi con l'introbiese Ezio Artusi. Approfondimenti Scarica di sassi lo colpisce in testa: escursionista elisoccorso in Grignetta 24 agosto Cade in Grignetta, intervento. Rifugio Rosalba sulla Grigna meridionale, Grignetta,, è stato colpito da una scarica di sassi avvenuta nella zona: sul posto, allertato da una chiamata al numero.

    Nome: sassi grignetta
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 57.68 Megabytes

    Stai commentando usando il tuo account WordPress. Stai commentando usando il tuo account Google. Stai commentando usando il tuo account Twitter. Stai commentando usando il tuo account Facebook.

    Notificami nuovi commenti via e-mail.

    Alpinisti inesperti come mine vaganti

    Superatolo, si arriva ad un ballatoio dove è possibile sostare, ma noi abbiamo proseguito per il tiro successivo, più facile V- max , che porta in cima al torrione, sosta da attrezzare.

    Si continua sul filo di cresta per la Segantini classica, si scende una paretina esposta, fino all'intaglio dove si trova il Torrione Svizzero. Si scende pochi metri a sx fino alla base inferiore del torrione. Da qui traversare verso evidenti cordoni per salire direttamente la cima su paretina strapiombante ma ben ammanigliata. Sosta su cordone in posto su grosso spuntone. Ci si cala con una doppia da 25 metri moschettone presente sul cordone verso il versante ovest della Torre della Finestra m.

    Ora scendere facilmente ad una selletta e seguire la Segantini classica su una cengia sul versante nord.

    Traversata Alta

    E' la cengia che porta alla calata per andare a prendere la Lingua. Individuare una sosta di calata su due chiodi con cordino, un po' nascosta. Attenzione ai detriti che la corda muove.

    Se si è arrivati in cima alla parete, raggiungere la sosta sul bordo sx scendendo per roccette detritiche. Fare una breve calata di 15 metri nel canale, a raggiungere un ripiano formato da un masso e poi la cengetta alla base della paretina opposta.

    Organizzare una sosta. Lunghezza 7, IV, poi II, 50 metri: salire per la paretina 1 chiodo poco sopra e continuare poi lungamente verso la Lingua rampa facile che sale verso dx della Segantini classica. Subito all'inizio della Lingua individuare un fittone dove si sosta.

    Raggiunto il cordone, si continua per bella parete verticale con roccia magnifica, fino ad uscire su terreno adagiato. Continuare sulla cresta seguendo il percorso della Segantini classica, fino ad un punto esposto dove si arrampica in discesa una paretina verticale, per arrivare all'intaglio della Ghiacciaia.

    Scendere nel canale di sx per circa 15 metri, fino allo spigolo della parete, dietro il quale è attrezzata la sosta. Il Comune di Lierna si estende lungo la strada provinciale per circa 2 km.

    Il transito dei veicoli è frequente, soprattutto negli week-end e nella bella stagione. Non è raro vedere sfrecciare moto e auto ad altissima […]. I cittadini che per diverse ragioni non dovessero essere più in possesso della lettera magari smarrita o cestinata […].

    Dopo di che […]. Guasti a impianti e porte, come chiedere i rimborsi Varenna. Riaperta in mattinata la Provinciale interrotta da ieri Vacanze. Cosa verificare prima di partire? I giovanissimi sono stati preparati con un video dimostrativo sui soccorsi, seguito poi […]. Savorgnano, frazione del comune friulano che diede i natali a uno dei più grandi alpinisti di tutti i tempi, […].

    Che ha catturato al meglio in due splendidi scatti la bellezza del panorama di oggi. In copertina e qui […]. Ragazzi e […].


    Ultimi articoli