Mlfacets

Mlfacets

DISATTIVARE SUONO BATTERIA SCARICARE

Posted on Author Gardataur Posted in Software


    Opzione 1: disattiva l'avviso di batteria scarica. Hai due opzioni per gestire quelle fastidiose notifiche “Batteria scarica” ​​nella torta Android. Se siete alla ricerca di un metodo che vi permetta di disabilitare in maniera permanente il suono della fotocamera, quello della batteria scarica. Vi scrivo perchè ho un problemino con il mio Galaxy S5,ogni volta che mi si scarica mi compare questa notifica "stressante" che mi disattiva. emette quel fastidiosissimo suono che avverte di staccare il cavo IO Cris73 su tuo consiglio ho scaricato "batteria medico" e lo sto testando.

    Nome: disattivare suono batteria
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 51.30 MB

    Modificare le impostazioni delle notifiche su iPhone In Impostazioni , scegli quali app possono inviare notifiche, modifica il suono degli avvisi, imposta gli avvisi basati sulla posizione, consenti gli allarmi governativi e altro ancora. Modificare le impostazioni delle notifiche La maggior parte delle impostazioni di notifica possono essere personalizzate per ciascuna app.

    Puoi attivare o disattivare le notifiche provenienti dalle app, fare in modo che le notifiche riproducano un suono, scegliere come e dove far apparire le notifiche delle app quando il dispositivo è sbloccato e altro ancora. Puoi ignorare questa impostazione per singole app. Le anteprime possono includere del testo da Messaggi e Mail e dettagli degli inviti da Calendario.

    Non sei il solo. I consigli a volte sono decisamente fuori luogo ed alla lunga stancano al punto da volerne la completa disattivazione.

    In questi casi è sufficiente seguire questi semplici passi. Selezione della tastiera in uso. Disabilitare applicazioni Android pre-installate bloatware Vi sono delle applicazioni Android che sono indiscutibilmente inutili.

    Spesso è difficile eliminarle del tutto a meno di non ricorrere a questi metodi e pertanto si opta solo per una loro semplice disattivazione.

    Le app rimangono in memoria interna ma non sfruttano il sistema richiedendo dati mobili o risorse.

    Il tutto si risolve in 4 semplici mosse. In alternativa è anche possibile disattivare le notifiche per non essere disturbati.

    Sopra la batteria collocata nel vano motore potrebbe esserci una copertura protettiva che devi smontare per poter accedere al pezzo. Puoi riconoscerlo seguendo il cavo spesso e nero che lo unisce alla struttura del veicolo oppure cercando le lettere "NEG" o il simbolo "-" su uno dei terminali della batteria.

    Utilizzando una chiave inglese o un paio di pinze, allenta il dado che fissa il cavo nero al polo negativo. Non c'è bisogno di smontare completamente il dado, ti basta allentarlo quanto basta per riuscire a sfilare il cavo dal terminale.

    L'allarme, come qualunque altro componente elettronico del veicolo, si spegne all'istante. Non è necessario staccare il cavo positivo. Alcuni impianti sono dotati di una piccola batteria di scorta che li mantiene in funzione anche dopo avere scollegato la batteria principale.

    Non è progettata per alimentare la sirena e le luci per molto tempo; il suo scopo è quello di mantenere attivo l'impianto mentre fai dei lavori di manutenzione, per evitare di dover resettare il sistema quando ricolleghi la batteria principale. Consulta il manuale d'uso dell'impianto di allarme o quello generale del veicolo per trovare il punto in cui è installata la batteria di scorta e scollegarla.

    Se non trovi la batteria di riserva, alla fine si esaurisce mantenendo scollegata quella principale per un periodo sufficiente.

    Il tempo necessario per questa operazione varia ampiamente in base al modello del veicolo.


    Ultimi articoli