Mlfacets

Mlfacets

SCONTRINI PRANZO SCARICARE

Posted on Author Zulukinos Posted in Sistema


    Contents
  1. Come scaricare i costi e le spese sostenute (per lavoro)
  2. Scontrini, ricevute matrimonio: in arrivo controlli fiscali
  3. Scontrino, ricevuta fiscale o fatturazione elettronica?
  4. Parliamo di...

Cosa dare al commercialista per scaricare dalle tasse? Basta il codice fiscale per la bolletta del telefono? E lo scontrino per il ristorante?. Fare chiarezza su come puoi scaricare i costi per il ristorante dalla tua . ti fai dare solo lo scontrino, non puoi scaricare l'iva, ma puoi scaricare. 1) Se mangio tutti i giorni al bar posso scaricare il costo del pranzo e l'Iva Sì, ai fini fiscali l'Iva sul pranzo è detraibile (possiamo cioè sottrarla. Vorrei sapere se è possibile scaricare il costo dei pasti anche tramite un semplice scontrino fiscale, o se è invece necessaria una ricevuta.

Nome: scontrini pranzo
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 67.54 MB

I soggetti di cui all' art. Le modalità di emissione e le caratteristiche di scontrino e ricevuta fiscale sono state definite dal Decreto MEF del 30 marzo La ricevuta fiscale è utilizzabile anche come fattura. Se il documento assume la forma di fattura-ricevuta fiscale, è necessario indicare anche il numero progressivo attribuito ai fini IVA, gli estremi identificativi del cliente, l'aliquota dell'imposta, l'importo imponibile e l'ammontare dell'IVA.

La fattura-ricevuta fiscale deve essere rilasciata a richiesta del cliente ed assolve le medesime funzioni della fattura. La ricevuta deve essere emessa in duplice copia al momento della ultimazione della prestazione, anche se il corrispettivo non viene pagato in tutto o in parte.

Il mancato pagamento del corrispettivo deve risultare dalla ricevuta fiscale.

Troppo spesso, ahimè, i clienti chiedono fattura dopo senza neanche sapere che il codice fiscale è obbligatorio e va comunicato prima della vendita. Volevo sapere se è legale. La tintoria ha smarrito la mia trapunta quanto devo attendere X il risarcimento? La trapunta ha più di 5 anni quanti mi spetta graxie.

Come scaricare i costi e le spese sostenute (per lavoro)

ABC scontrini, ricevute e fatture. Segnalaci il tuo problema.

Parliamo di Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio. Annulla risposta Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui. I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile.

Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori. La Redazione di consumatori. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore. Grazie rispondi.

Scarica anche:SONGR DA SCARICA

Se dovessi avere bisogno di aiuto posso offrirti una Consulenza Gratuita. Ti basterà richiederla sul mio sito www. Non sarà quindi possibile scaricare ad esempio:. Nel Regime Forfettario non sarà inoltre possibile usufruire di tutte le detrazioni e deduzioni personali utilizzabili ad esempio nel Modello o nel Regime Ordinario o Semplificato.

Non sarà possibile infatti dedurre eventuali:. In verità tutte queste restrizioni hanno una logica. Tutti i titolari di Partita IVA che hanno aderito al Regime Forfettario ma che allo stesso tempo sono in possesso di un secondo reddito IRPEF, come ad esempio reddito da lavoro dipendente a tempo determinato o indeterminato, reddito da pensione, reddito da affitti o da Prestazione Occasionale, potranno continuare a godere di tutte le deduzioni o detrazioni citate sopra applicandole quindi a questo secondo reddito IRPEF percepito.

Conviene quindi aderire al Regime Forfettario , e quindi ad un Regime Fiscale che non permette di scaricare i Costi Aziendali realmente sostenuti ma soltanto dei Costi aziendali ipotetici?

Come già accennato, il Regime Forfettario ha previsto dei Coefficienti di Redditività, e quindi una quantità di costi scaricabili, diversa per ogni tipo di Attività esistente. Sara utile includere tra i Costi aziendali tutte le possibili spese ipotizzabili in un anno, come ad esempio affitti ed utente, spese per collaboratori o dipendenti, acquisti di materie prime, prodotti elettronici, cartoleria, spese di trasferta, pranzi e cene fuori.

In secondo luogo bisognerà effettuare la differenza tra il fatturato ipotetico realizzabile in un anno e i possibili Costi aziendali che dovranno essere intrapresi nello stesso anno.

Scontrini, ricevute matrimonio: in arrivo controlli fiscali

Sarà poi necessario confrontare questo risultato con lo stesso derivante invece dal calcolo dei Costi Forfettari sullo stesso ipotetico fatturato. Nel caso in cui un Professionista, Commerciante o Artigiano dovesse possedere tutti i requisiti per aderire al Regime Forfettario ma, allo stesso tempo, dovesse riscontrare che i Costi Aziendali reali potrebbero risultare molto più alti da quelli riconosciuti come Costi Forfettari allora dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di scegliere il Regime Ordinario o Semplificato anziché quello Forfettario.

Ipotizzando quindi un fatturato pari a Ma andiamo con ordine e introduciamo le nuove norme, tenendo conto che, il nostro punto di vista è quello della gestione del negozio e non una analisi tecnica della legge.

Per i negozi si apre la possibilità, in verità piuttosto teorica e non priva di svantaggi, di eliminare completamente gli ultimi documenti fiscali: ricevute e specialmente scontrini fiscali. A differenza di questi ultimi, in presenza di un errore, le fatture immediate o i DDT integrati con i corrispettivi hanno il vantaggio di poter essere corretti e ristampati senza lasciare traccia, in quanto non esiste più la numerazione obbligatoria dei singoli moduli da parte delle tipografie autorizzate.

Emettere fatture immediate o riepilogative è ora più attraente anche perchè non è necessario utilizzare costosi moduli fiscali in carta chimica a doppia copia Fattura e DDT devono ancora accompagnare la merce.

Scontrino, ricevuta fiscale o fatturazione elettronica?

I programmi più evoluti permettono di personalizzare facilmente il tracciato di stampa dei documenti e di inserire elementi grafici, marchi o altre immagini. Con normali stampanti a getto o laser, forniscono risultati professionali, senza spendere milioni in moduli continui e permettono di adeguarsi facilmente a nuove esigenze o normative.

Oltre alle aziende, anche i clienti con una attività in proprio saranno contenti di ricevere una fattura al posto dello scontrino perchè potranno scaricare certi acquisti dai loro redditi. Gli scontrini sono più veloci e costano molto meno delle ricevute fiscali pre-numerate su carta chimica in doppia copia e delle fatture immediate, queste ultime su carta semplice, ma con l'onere della registrazione in contabilità.

I nuovi scontrini parlanti consentono una modalità di fatturazione riepilogativa più diretta, economica e pratica delle precedenti non occorre alcun documento di accompagnamento , caratteristica molto interessante specialmente per clienti professionali che possono recuperare l'IVA su acquisti inerenti la loro attività.

Inoltre, nel caso di clienti interessati solo a poter dedurre la spesa, consentono di evitare la fatturazione stessa e l'aggravio della registrazione in contabilità. Non è poi pensabile che un negoziante emetta solo fatture perchè, oltre ad essere poco credibile, richiedono più tempo nell'emissione e nella registrazione in contabilità. Per i gestionali collegati alle casse è vittoria piena. Se si gestiscono migliaia di prodotti e numerosi clienti, è praticamente impossibile produrre scontrini "parlanti" senza un PC a monte.

Parliamo di...

A parte le descrizioni dettagliate di prodotti e servizi, digitare alla cassa sotto dettatura e senza errori il codice fiscale del cliente, è davvero un'impresa in quanto i caratteri alfabetici, quando disponibili, richiedono acrobazie con la tastiera. Per i clienti abituali la perdita di tempo è addirittura intollerabile, mentre invece con un software specifico è possibile riconoscerli con un breve codice manuale o con la lettura di un codice a barre da una Fidelity Card, a cui potrebbero essere legati anche altri vantaggi.

Guarda questo:SCARICARE WINMX IN

La fattura riepilogativa di più scontrini, comoda per il cliente e per il commerciante poichè riduce al minimo le registrazioni contabili, è difficile da realizzare manualmente quando sono in gioco diversi acquisti nell'arco del mese e diversi clienti.

Inoltre emettere ogni volta lo scontrino, anche per importi limitati, facilita l'incasso immediato senza altri aggravi, e la fatturazione riepilogativa è completamente automatica. Se poi la cassa che utilizzate è già predisposta al collegamento, l'investimento si riduce ulteriormente.

L'unico alibi che Vi resta per rimandare l'automazione del negozio è il tempo necessario per inserire i dati a computer la prima volta in seguito sono necessari solo dei piccoli aggiornamenti , ma è possibile fare questo lavoro un po' alla volta nelle ore di minore affluenza.

Quando comincerete ad usare il computer, scommetto che Vi pentirete di non averlo fatto prima.


Ultimi articoli