Mlfacets

Mlfacets

SCARICA RETROPIE

Posted on Author Mazujas Posted in Sistema


    Qui sotto trovi il link per scaricare da Google Drive un'immagine sistema nel menu principale di EmulationStation, è sufficiente inserire le rom. Download Retropie e utility. Sezione per scaricare gratuitamente splash screen, copertine, artwork e launching per personalizzare il tuo Retropie. Tutto il software necessario lo trovi qui; Scarica l'immagine aggiornata di Retropie; Decomprimila, puoi usare 7zip; Formatta la tua microSD con SDFormatter. Sezione download software, tra cui le immagini di Retropie per ogni versione di Raspberry, piu altri tool utili al primo avvio, configurazione manutenzione.

    Nome: retropie
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 24.76 MB

    Raspberry Pi 2 è il computer ideale da trasformare in un emulatore universale per le vecchie console anni Prendete un Raspberry Pi 2 modello B, consiglio gli ottimi starter kit che trovate ai link più avanti.

    In ogni caso gli emulatori girano benissimo anche con la frequenza stock di MHz. Esistono svariati kit che includono tutto quanto sopra, uno interessante è questo qui venduto su Amazon.

    Io ho preso il kit da ThePiHut.

    Per altre opzioni di configurazioni del Wi-Fi clicca qui. Data la complessa natura delle leggi sul Copyright che variano di molto da paese a paese, le roms non possono essere fornite con RetroPie e devono essere reperite da te.

    Dovresti avere solo roms di giochi di cui sei in possesso della copia originale.

    Ci sono tre metodi per trasferire le roms, i più pratici sono via samba o via SFTP :. Fai riferimento a questo video di configurazione. Se accedi come root puoi avere accesso a tutti i file, non solamente alle roms, ma prima hai bisogno di abilitare la password di root come viene spiegato qui. Condivisioni attraverso Samba Consigliato.

    Dopo che hai aggiunto le rom devi riavviare EmulationStation per renderle visibili. Per supporto, dubbi o domande visita il nostro gruppo facebook.

    Guida Veloce. Guida Completa - Come installare Retropie. Hardware necessario. Tasti di scelta rapida Hotkeys. I gamelist.

    Tieni sempre una copia di backup aggiornata. Completata la prima procedura guidata di EmulationStation per la configurazione del tuo controller, potresti aver bisogno di impostare o semplicemente personalizzare i tasti per un singolo emulatore o gioco.

    Fai riferimento a questa guida per gestire i tuoi controller, con impostazioni avanzate, hotkeys e molto altro.

    RetroPie Toolkit

    Se avete consigli scriveteli nei commenti che sono graditi, se avete domande potete farle sul nostro gruppo facebook. Per supporto, dubbi o domande visita il nostro gruppo facebook.

    Versione 2. L'installazione si dovrà effettuare direttamente su Raspberry, quindi per il momento limitiamoci ad estrarre i file dall'archivio di RetroPie.

    Per riuscire nell'intento utilizzeremo un programmino apposito, WinRAR. Esso ci permette di scompattare gli archivi zip e rar in pochi secondi.

    Arcademania.eu

    Dopo aver installato WinRAR, potremo avviare la decompressione di qualsiasi archivio di file. Passiamo alla parte sicuramente più divertente, che ci consentirà di installare RetroPie su Raspberry Pi 3.

    Innanzitutto dobbiamo assemblare il nostro piccolo computer. Colleghiamo tutte le varie componenti tra loro. Una volta assemblato il corpo centrale di Raspberry, potremo collegarlo ad un monitor HD ready mediante cavo HDMI e alla corrente elettrica tramite alimentatore.

    Trasferiamo l'archivio decompresso nella micro SD mediante Win32DiskImager dal nostro PC, dopodiché inseriamo quest'ultima nell'apposito lettore. A questo punto effettueremo la configurazione di RetroPie. Accendiamo Raspberry e lasciamolo avviare.

    La descrizione di RetroPie Toolkit

    Dopo il riconoscimento delle periferiche, come tastiera, mouse e controller, verrà individuata la micro SD contenente RetroPie. Dal menù degli emulatori che ci mostrerà Raspberry, scegliamo RetroPie. Al termine del processo, riavviamo Raspberry ed ecco che potremo cimentarci per ore e ore nel retrogaming. Very Tech Elettronica. Non dimenticare mai: Scaricare la versione di RetroPie compatibile con Raspberry Pi 3, altrimenti non verrà riconosciuta.

    Potrebbe interessarti anche.

    Indietro Avanti. Guide più lette Come sapere se il tuo pc ha problemi di RAM. Come fare il copia incolla di un commento in Excel.


    Ultimi articoli