Mlfacets

Mlfacets

GRAFICI TEMPERATURA BASALE DA SCARICA

Posted on Author Dazragore Posted in Sistema


    Grafico da stampare e compilare in forma cartacea. grafico scaricabile in pdf per l 'annotazione della temperatura basale e del muco mediante il. Puoi scaricare il. Questo tool ti aiuta a memorizzare e a visualizzare in modo semplice e veloce il grafico della tua temperatura basale e molti altri dati. Puoi appuntarti note. Le istruzioni e gli strumenti per registrare la temperatura basale e interpretare il Se però preferite avere il vostro termometro da tenere sempre sul CLICCA QUI PER SCARICARE E COMPILARE IL GRAFICO DELLA. Esempio di Grafico della Temperatura basale normale. va riportata ogni giorno su un apposito grafico, che potete farvi da soli o scaricare da Internet.

    Nome: grafici temperatura basale da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 38.38 Megabytes

    Quando si programma una gravidanza e si sceglie di avere un bambino è importante calcolare quale sia il periodo fertile e i giorni dell' ovulazione , per ottimizzare le possibilità di successo.

    Possono essere utili gli stick e i computer per monitorare l'ovulazione, ma gli smartphone ci vengono in aiuto offrendoci un'ampia varietà di App utili allo scopo. Possiamo fare una ricerca tra le App per scoprire quali sino a quelle disponibili in italiano che ci aiutano a tenere sotto controllo l'ovulazione e i giorni fertili. Basta poi scaricarle sul tablet o sullo smartphone, in genere sono parecchio intuitive. Questi strumenti spesso ci offrono la possibilità di segnare commenti e note sul calendario, tenere un diario e monitorare i giorni fertili, per aumentare le probabilità di rimanere incinta.

    Tool gratuito grafico temperatura basale

    Nella prima fase del ciclo fase follicolare o preovulatoria la concentrazione di progesterone presente in circolo è molto ridotta, per cui la temperatura si mantiene bassa mentre, dopo l' ovulazione fase luteale o postovulatoria , quando la concentrazione di progesterone si incrementa, anche la temperatura basale aumenta di qualche decimo di grado e si mantiene più alta rispetto a tutti i valori della fase preovulatoria, fino alla mestruazione successiva.

    Pertanto in un ciclo ovulatorio la temperatura assumerà un andamento cosiddetto " bifasico ".

    Nel caso, invece, in cui si verificasse un ciclo anovulatorio , la temperatura si manterrebbe più o meno costante durante tutto l'arco del ciclo, senza presentare il classico andamento bifasico. I valori della temperatura vengono registrati su un apposito grafico, con i valori della temperatura sulle ordinate e i giorni del ciclo sulle ascisse.

    È preferibile misurare la temperatura sempre alla stessa ora, ma comunque dopo almeno ore di sonno ininterrotto.

    Su questa misurazione si basano anche alcuni metodi naturali di regolamentazione delle nascite. Tra questi il metodo della temperatura basale tiene conto unicamente delle informazioni provenienti da tale misurazione e pertanto indica a posteriori se l'ovulazione è già avvenuta e il metodo sintotermico che, tenendo conto di diversi altri segnali provenienti dall' organismo , è in grado di individuare il periodo fertile prima che l'ovulazione avvenga e di confermare l'avvenuta ovulazione, appunto con il parametro temperatura.

    Grafici temperatura basale da scaricare whatsapp

    Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Questa voce o sezione sull'argomento fisiologia non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida sull'uso delle fonti.

    Altri progetti Wikimedia Commons. Non solo, anche chi avesse deciso di propendere per metodi contraccettivi naturali potrebbe trovare una buona soluzione nel metodo della temperatura basale, evitando rapporti liberi nei giorni fertili.

    Infatti con questo metodo di misurazione è possibile avere un quadro più completo relativo al proprio ciclo mestruale. Il termometro utilizzato per misurare la febbre è infatti sconsigliato poiché non è sufficientemente preciso; il termometro per la temperatura basale, invece, è studiato per questo tipo di misurazione ed è molto sensibile, rilevando delle modifiche nelle temperatura stessa anche di 0,1 gradi centigradi.

    Termometro basale digitale per indicare il periodo di ovulazione, 0,05C precisione, La memoria di 60 giorni contiene la data e l'ora, Garantire un grafico di ovulazione preciso.

    Prima di alzarsi dal letto e sempre alla stessa ora, si deve utilizzare il termometro per via orale, vaginale o rettale, ma anche in questo caso, sempre nella stessa maniera per assicurarsi precisione. Bisogna cominciare a rilevare la temperatura basale il primo giorno del ciclo, continuando fino alla fine del ciclo stesso, riportando i valori su un foglio apposito e poi su un grafico della temperatura basale, come quello che vi abbiamo messo a disposizione più giù.

    Istantanee

    Come abbiamo già detto, chi vuole utilizzare il metodo della temperatura basale deve essere preciso, costante e deve anche seguire alcune regole che permettono una corretta misurazione:. La temperatura basale deve essere registrata ogni mattina alla stessa ora prima di alzarsi, su un apposito grafico come questo che potete salvare e stampare. Oltre alla temperatura, su di esso si deve prendere nota anche dei giorni del ciclo mestruale, dei dolori addominali legati al ciclo o alle ovulazioni, al periodo ovulatorio e alla frequenza dei rapporti sessuali.

    Ecco come registrare la temperatura basale sul grafico:. La temperatura basale infatti cambia in base alle variazioni ormonali, ossia agli estrogeni e al progesterone in circolo, e subisce un innalzamento o un abbassamento di circa mezzo grado nelle diverse fasi del ciclo:.


    Ultimi articoli