Mlfacets

Mlfacets

SCONTRINI FARMACIA DA SCARICARE

Posted on Author Tojakus Posted in Musica


    I prodotti fitoterapici sono detraibili solamente se sono stati riconosciuti dall'AIFA come farmaci e quindi indicati come tali sullo scontrino. Sono sempre esclusi dal​. Farmaci e parafarmaci cos'è e come funziona la detrazione 19% dei farmaci da banco che i contribuenti possono scaricare dalla dichiarazione dei redditi tramite Vi ricordiamo che dal 1° gennaio è scattato l'obbligo di tracciabilità di Spese farmaci e parafarmaci lo scontrino parlante. 4) Detraibilità spese mediche documenti da conservare Danno diritto alla detrazione le spese indicate nello scontrino con le seguenti diciture: elevato, avendo una prescrizione medica posso scaricare la spesa? unicamente dalle fatture, dalle ricevute fiscali e dagli scontrini “parlanti”. Il medica che si acquistano on line da farmacie o esercizi commerciali autorizzati alla.

    Nome: scontrini farmacia da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi:MacOS iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 53.61 Megabytes

    Le spese sanitarie "Nella stretta sono coinvolte una quindicina di agevolazioni - come ricorda Il Sole 24 Ore- ma l'effetto più rilevante si avverte proprio sul bonus per le spese mediche utilizzato nella dichiarazione Irpef da 18,6 milioni di italiani. Quasi i due terzi di coloro che presentano il e il modello Redditi. Anche perché, proprio per gli oneri sanitari, viene delineata una doppia corsia dalle legge di bilancio".

    E quando no Dunque non si potranno più pagare in contanti le visite specialistiche private, come quelle dal cardiologo, dal dentista o da altri specialisti. Stesso discorso vale per i ricoveri, anche questi da pagare con strumenti tracciabili. Il contribuente dovrà conservare le ricevute dei bonifici, le ricevute di avvenuta transazione per i pagamenti con carte o la documentazione di addebito sul conto corrente.

    Spese mediche e contanti, quando si possono ancora usare e quando no

    Documento in cui devono essere specificati la natura, la qualità e la quantità dei prodotti acquistati nonché il codice fiscale del destinatario. Oppure la natura del prodotto attraverso sigle, abbreviazioni o terminologie chiaramente riferibili ai farmaci.

    Inoltre, con la circolare 13 maggio , n.

    Ovviamente, il contribuente non ha necessità di verificare che il dispositivo stesso risulti nella categoria di prodotti che rientrano nella definizione di dispositivi medici detraibili ed è, quindi, sufficiente conservare per ciascuna tipologia di prodotto la sola documentazione dalla quale risulti che il prodotto acquistato ha la marcatura CE.

    Salvo che si tratti di attività svolte, in base alla specifica disciplina, da esercenti arti ausiliarie della professione sanitaria abilitati a intrattenere rapporti diretti con il paziente.

    La rateazione delle spese Sanitarie Le detrazioni indicate nei Righi E1, E2 ed E3 possono essere ripartite in quattro quote annuali di pari importo.

    Anche per queste deve essere conservata a cura del dichiarante la documentazione debitamente quietanzata. Con la Circolare n.

    Quali sono i farmaci detraibili?

    Quindi, natura, qualità e quantità dei prodotti acquistati e codice fiscale del destinatario. Se tali informazioni mancano, si potrà indicare il codice fiscale a mano. Mentre le altre informazioni devono risultare da una documentazione rilasciata dal farmacista. La documentazione per Spese Sanitarie Estere In merito alla documentazione si precisa che, qualora la stessa sia redatta in lingua originale, è necessario allegare una traduzione in italiano.

    Se le spese sono state soistenute nell'ambito del Servizio sanitario nazionale la detrazione spetta per l'importo del ticket pagato. Rientrano tra le spese mediche generiche, inoltre, quelle per il rilascio di certificati medici per usi sportivi sana e robusta costituzione , per la patente, eccetera. ACQUISTO DI FARMACI Le spese per l'acquisto di farmaci sono quelle relative a : specialità medicinali farmaci medicinali omeopatici Questi prodotti devono essere acquistati presso le farmacie, a eccezione dei farmaci "da banco" e quelli di "automedicazione" che sono ormai commercializzati anche nei supermercati e altri esercizi commerciali.

    E' possibile usufruire della detrazione anche per farmaci senza obbligo di prescrizione medica che si acquistano on line da farmacie o esercizi commerciali autorizzati alla vendita a distanza. Non rientrano tra le spese detraibili o deducibili quelle per l'acquisto di "parafarmaci" per esempio , integratori alimentari, prodotti fitoterapici, colliri e pomate , anche se acquistati in farmacia o assunti a scopo terapeutico su prescrizione medica.

    Come documentare l'acquisto dei medicinali Con fattura o con scontrino "parlante", in cui risulti specificato natura, qualità e quantità del prodotto e codice fiscale dell'acquirente. Per l'indicazione della natura del prodotto, è sufficiente l'indicazione generica nello scontrino fiscale della parola "farmaco" o "medicinale", anche in forma di sigle e terminologie chiaramente riferibili ai farmaci per esempio, "OTC", "SOP", "Omeopatico" e abbreviazioni come "med" e "f.

    Anche la parola "Ticket " è idonea a indicare sia la natura sia la quantità del farmaco.

    Per i medicinali omeopatici che non hanno il codice AIC, la qualità è indicata da un codice identificartivo attribuito da organismi privati e valido sull'intero territorio nazionale. Per i medicinali galenici preparati in farmacia è necessario che la spesa risulti certificata da documenti contenenti l'indicazione della natura, qualità in questo caso preparazione galenica , quantità e codice fiscale del destinatario.


    Ultimi articoli