Mlfacets

Mlfacets

SCARICARE CARTINE GOOGLE MAPS


    Sul tuo telefono o tablet Android, apri l'app. Assicurati di essere connesso a Internet e di avere eseguito l'accesso a. Cerca un luogo, ad esempio San Francisco. In basso, tocca il nome o l'indirizzo del luogo Scarica Scarica.

    Nome: cartine google maps
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 55.38 Megabytes

    Spostarsi Google Maps: uno strumento gratis, facile e veloce da usare, anche offline! Qui vediamo come usarlo.

    Oggi voglio parlarti di una scoperta che ho fatto recentemente. Quando si varcano i confini, si sa, utilizzare internet non è proprio sempre semplice e, soprattutto, economico. Il nuovo aggiornamento di Google Maps ci viene in aiuto e, sinceramente, trovo che questa nuova funzione sia molto utile ed efficace.

    Fai attenzione a zoomare soltanto sull'area specifica che effettivamente ti serve per il viaggio perché il download delle mappe è piuttosto pesante e quindi potrebbe occupare molta memoria del tuo telefono.

    Leggi anche:SCARICA TEST MMPI

    Per questo tra l'altro potrebbe essere utile scaricare le mappe sulla scheda SD esterna e non sulla memoria interna dello smartphone Una volta selezionata l'area precisa da scaricare appena sotto al riquadro ti apparirà una stima dei megabite occupati dalla stessa mappa sul dispositivo. Se hai selezionato l'area corretta, puoi iniziare il download premendo sul tasto "scarica".

    Fai attenzione al passaggio successivo se non sei collegato ad una rete WiFi perché ti verrà richiesto se vorrai comunque scaricare la mappa utilizzando i dati mobili.

    Se la mappa non è troppo grande e il tuo piano tariffario te lo permette puoi anche scaricare la mappa tramite rete mobile altrimenti attendi di trovare una rete WiFi e scarica la mappa quando sarai connesso a quella. Accettando di scaricare la mappa di Google Maps offline inizierà il download e si tornerà alla schermata riepilogativa delle mappe dove apparirà la mappa in download con la percentuale di scaricamento.

    Se invece si preferisce attendere la presenza di una rete WiFi è comunque possibile selezionare l'area da scaricare e poi rifiutare il download con rete dati. In tal caso sotto alla mappa apparirà la dicitura "In attesa di download" come nello screenshot sopra in questo articolo.

    Come scaricare le mappe di Google Maps per l’utilizzo offline

    A questo punto hai già concluso le operazioni per avere le mappe offline di Google Maps: semplice no? Utilizzando i tre puntini sulla destra del titolo della mappa potrai effettuare alcune operazioni sulla stessa.

    La potrai visualizzare, rinominare, eliminare o aggiornare. Scaricare le mappe sulla scheda SD e altre impostazioni Abbiamo quindi scoperto come scaricare offline le mappe di Google Maps ma vorrei ancora darti qualche dritta andando ad esaminare la schermata delle impostazioni a cui accedi tramite l'icona dell'ingranaggio in alto a destra.

    Al momento le impostazioni che si possono modificare sono quattro: Aggiorna automaticamente le mappe offline: impostazione predefinita attiva. In questo caso le mappe verranno scaricate in automatico appena si avrà accesso ad una rete WiFi o mobile se si è modificata l'impostazione seguente.

    Questa funzionalità ci permette di scaricare mappe per un massimo di A questo punto parte il download. Una notifica di Google Maps vi avvertirà una volta che la mappa sarà completamente scaricata.

    È una cosa super semplice da fare, e davvero molto comoda! Come usarle quando la connessione Internet non fosse disponibile. Nonostante si parli ormai di 5G, le connessioni dati in mobilità non sono mai stabili. Quando si è in viaggio, con qualunque mezzo ci si sposti anche a piedi , è spesso molto utile avere a disposizione un navigatore che sappia fornire le indicazioni in qualunque frangente, anche quando la rete dovesse divenire indisponibile.

    Come scaricare le mappe di Google Maps e usarle off line

    Salvare le mappe è quindi essenziale per non correre il rischio di non sapere più dove ci si trova o di sbagliare strada a un incrocio. Nell'articolo Confronto Google Maps Waze: differenze tra i due navigatori abbiamo messo in evidenza le principali caratteristiche di navigatori come Google Maps e Waze noi li utilizziamo entrambi, in differenti circostanze.

    Sia con Google Maps che con Waze è possibile ottenere le mappe offline e avere indicazioni in tempo reale sul migliore percorso da seguire anche in assenza di connessione Internet.


    Ultimi articoli