Mlfacets

Mlfacets

SCARICARE MODULO RICARICA POSTEPAY


    Il Modulo di richiesta servizi carta postepay prepagata può essere scaricato a questo link. Potrebbe interessarti anche. Modulo di richiesta servizi carta postepay prepagata In caso di ricarica effettuata da soggetto diverso dal titolare/richiedente della carta prepagata, inserire i. Descrizione. Nella sezione Modulistica è possibile scaricare documentazione relativa ai servizi postali e logistici. Prima di inoltrare un reclamo, ti invitiamo a. In questa pagina proponiamo un modulo ricarica Postepay da scaricare e stampare. Postepay è entrata nell'uso comune di milioni di italiani che hanno trovato.

    Nome: modulo ricarica postepay
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 20.44 MB

    Andiamo quindi a scoprire tutti i modi in cui è possibile ricaricare la Postepay la nostra o quella di un'altra persona. Ricaricare la Postepay all'ufficio postale Sicuramente si tratta del metodo più classico: per ricaricare la Postepay è sufficiente recarsi presso qualsiasi ufficio italiano in Italia e affidarsi allo sportello dedicato ai servizi finanziari.

    Se devi ricaricare la postepay di un'altra persona devi necessariamente avere con te: Il numero della carta Postepay che devi ricaricare Il nome dell'intestatario della carta Un tuo documento di riconoscimento, come la carta d'identità Compilato il modulo necessario e consegnato all'addetto allo sportello, vi verrà chiesto un euro in più, che è il costo della ricarica. La richiesta verrà effettuata immediatamente e a prova della transazione vi verrà consegnata una ricevuta di versamento.

    Puoi collegarti a due siti diversi: Sito ufficiale di Postepay Per effettuare questa operazione online, se possiedi già un conto corrente con Poste Italiane, dovrai accedere al tuo homebanking cliccare su postepay che nell'immagine trovi evidenziato in giallo e seguire le istruzioni che ti guideranno passo passo nel procedimento di ricarica della carta prepagata.

    Usare l'app per ricaricare la tua postepay o quella di un'altra persona Se sei cliente di Poste Italiane sarà sufficiente scaricare le app dedicate e procedere alla ricarica.

    Le app con cui è possibile effettuare questa operazione sono le seguenti Postepay Postemobile Tutte e tre le applicazioni sono disponibili sia per Android che per iOS.

    Dunque la carta Postepay è sottoposta a controlli fiscali. Non solo.

    Come ricaricare Postepay negli uffici postali

    Oltre un certo credito su Postepay devo dichiarare al Fisco? Il contribuente è tenuto a dichiarare le somme percepite sulla carta Postepay solo se queste costituiscono reddito imponibile, ossia si tratta di soldi da tassare. Qui sotto trovi una schermata d'esempio per caricare la postepay di un'altra persona utilizzando l'app Postemobile.

    Ricaricare una postepay utilizzando gli sportelli autmatici ATM Postamat Se la tecnologia e il mondo online non sono il tuo forte ma non vuoi fare la fila allo sportello in posta, puoi decidere di ricaricare la postepay dagli sportelli automatici ATM Postamat. Ecco come fare: Inserisci la carta con cui pagare la ricarica nell'ATM Seleziona l'operazione di ricarica postepay Segui le istruzioni riportate sullo schermo Potrai pagare la ricarica con qualsiasi altra carta BancoPosta o con un'altra qualsiasi carta, basta che aderisca ai circuiti Visa, Visa Electron, Vpay, Mastercard e Maestro.

    Ricarica della postepay a domicilio Chi l'avrebbe mai detto? Poste Italiane fa servizio a domicilio, anche per ricaricare la postepay! Sarà sufficiente prenotare un appuntamento chiamando all'apposito numero Una volta che l'addetto arriverà a casa tua, potrai procedere alla ricarica, pagando con tutte le carte di debito aderenti al Circuito Maestro, tutte le carte Postamat o con un altra postepay.

    Foto Poste. Questa ti verrà consegnata in busta chiusa. Come fare la Postepay online con MyPostepay?

    Da alcuni anni, Poste Italiane permette inoltre di fare richiesta della carta Postepay anche online. In particolare la carta prepagata delle Poste richiedibile via web è MyPostepay. Le condizioni generali sono analoghe a quella della Postepay Standard, eccezion fatta per la possibilità di personalizzazione in fase di richiesta la tua carta con una foto o un'immagine a scelta.

    Reddito di cittadinanza ottobre 2019: novità intergrazione e pagamento

    Per richiedere MyPostepay ti basterà andare sul sito ufficiale di Poste Italiane e compilare il modulo apposito, comprensivo di dati personali e di una scansione dei documenti d'identità richiesti.

    In questo caso, il costo di emissione della carta è di 10 euro, di cui 5 euro sono rimborsabili in caso di recesso nei primi 14 giorni a partire dalla data di emissione.

    Una volta completata la richiesta, andando ad indicare il tuo indirizzo di residenza o quello più comodo a te, la nuova Postepay ti sarà recapitata direttamente a casa e già perfettamente attiva.


    Ultimi articoli