Mlfacets

Mlfacets

SCARICA DA JUMBO MAIL


    Qualcuno mi ha inviato un JumboMail, come faccio ad ottenere i file? L'e-mail che hai ricevuto contiene un pulsante che vi indirizzerà a una pagina di download. Una copia della mail inviata con JumboMAIL verrà visualizzata nella cartella Posta inviata. Il destinatario potrà scaricare ogni file che ha ricevuto tramite una JumboMAIL per un Libero JumboMAIL: invio da un account secondario. Per inviare una Jumbo Mail seleziona la voce JumboMail che trovi di fianco al quale i destinatari potranno visualizzare/scaricare i file inviati, il periodo va da 1. Scopri altre app dalla casa di jumbo mail non scarica allegati JumboMail. Il servizio Jumbo Mail di Libero ti da la possibilità di condividere filmati, MP3.

    Nome: da jumbo mail
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 39.51 Megabytes

    Solo di recente si sono sviluppati dispositivi mobili in grado di effettuare queste azioni. Le applicazioni a riguardo scarseggiano e i passaggi, in certi casi, possono essere complicati. Come prima cosa accedete all'account dove ricevete le mail. Una volta entrati, se noterete che tra la posta ricevuta ne è presente qualcuna con l'immagine della graffetta, dovrete toccarla per aprirla.

    Se la cartella contiene solamente il file allegato, ad esempio un'immagine, questa si aprirà a tutto schermo, in automatico. Nel caso in cui voleste salvare il file in arrivo, basterà tenere premuta l'immagine e cliccare su "salva immagine". Quest'ultima si sposterà automaticamente nell'archivio fotografico del vostro iPhone, la cosiddetta "galleria".

    Scarica anche:SCARICARE PECS DA

    Con Mail Drop, puoi inviare allegati di dimensioni massime di 5 GB. Vengono supportati tutti i tipi di file e gli allegati non occupano spazio di archiviazione di iCloud. Se un messaggio, inclusi i relativi allegati, supera il limite stabilito dal tuo fornitore di servizi internet, Mail ti chiederà di inviare gli allegati tramite Mail Drop.

    Gli allegati potrebbero non essere inviati tramite Mail Drop se superano questi limiti: Il messaggio, inclusi i relativi allegati, supera i 5 GB. Prova a inviare i contenuti del messaggio in più messaggi email oppure a comprimere gli allegati per ottenere la dimensione minima possibile.

    Una cartella non compressa viene allegata al messaggio. Segui questi passaggi per comprimere gli allegati.

    Sono stati inviati troppi messaggi o è stato superato il numero massimo di destinatari consentito. Il destinatario riceve una mail di notifica testuale, contenente un link, che lo avvisa che tutti i documenti, i video o le immagini che gli sono stati inviati sono disponibili per il download.

    Con Jumbo Mail, i file non "viaggiano" dunque insieme alla posta, ma vengono messi a disposizione su un server di Libero per essere prelevati dai destinatari.

    Per abilitarsi al servizio Jumbo Mail sarà sufficiente entrare nella propria casella di webmail, cliccare sull'area di abilitazione e accettare le condizioni di contatto. Una volta fatto questo, nella procedura di spedizione delle e-mail non cambierà nulla: tutto semplice e intuitivo come ora. Con, in più, il vantaggio di poter scambiare file fino a 1 GigaByte. Jumbo Mail sarà disponibile gratuitamente in versione Beta per tutti gli utenti in possesso di un account di posta Libero, che potranno inviare file a qualunque destinatario, anche se non è utente di Libero e non è abilitato al servizio.

    Libero fornisce il più grande servizio di posta elettronica italiano, con oltre 17 milioni di caselle attive e un flusso quotidiano di 20 milioni di messaggi.


    Ultimi articoli